Usa4you-off-road-tour-cathedral-valley - Usa4you.it Informazioni utili per un viaggio negli Usa

Vai ai contenuti

Menu principale:


Cathedral Valley


Sabato 16




Questa è la terza volta che provo a visitare la Cathedral Valley, a cui per colpa del meteo e della situazione della strada ho sempre dovuto rinunciare.
Appena apre entriamo al visitor center e il ranger ci dice che, avendo piovuto abbondantemente nei giorni precedenti, per essere tranquilli ci consiglia di visitare solo la parte sud senza fare l' anello completo di 100 km. Questo perché nella parte nord ci sono, oltre al fiume da guadare, anche alcuni wash.

Oltretutto ci fa una battuta scherzosa del tipo "per non rimanere piantati con la macchina tornate indietro prima
". Ottimo consiglio, direi.
Noi comunque siamo decisi a voler fare il giro completo, quindi prendiamo la deviazione dopo circa una ventina di km dal visitor center all'altezza del fiume Ford
.
Arriviamo dopo un paio di km al famoso fiume da guadare. Scendo per controllare l'altezza dell'acqua e rilevo che arriva appena sopra il ginocchio nel punto dove è più alta. Risalgo quindi in macchina e con cautela scendo nel fiume e lo attraverso senza nessun problema.
Il primo ostacolo è superato e proseguiamo in attesa dei famosi wash da oltrepassare menzionatici dal ranger. La prima tappa sono le Bentonite Hills
, tra circa 9 miglia.
Il paesaggio cambia subito completamente e la strada è asciutta per ora e proseguiamo con calma con qualche sosta foto.

Arriviamo alle Bentonite Hills e lo spettacolo è veramente impressionante. Sembra di guardare un paesaggio lunare, la strada sembra cenere e le colline che ci circondano sono multicolore con riflessi rossi,marroni e gialli.
Superiamo anche questa zona senza difficoltà e visto che questa doveva essere quella più a rischio per la pioggia, essendo la strada per lo più di argilla, capiamo di aver fatto la scelta giusta non ascoltando il ranger.
Poco dopo imbocchiamo una deviazione della strada principale e con un veloce trail raggiungiamo il Lower Overlook,
da dove vediamo uno dei buttes più grandi il Jailhouse Rock, conosciuto anche come Il Tempio.
Ritorniamo sulla strada e dopo circa una decina di miglia troviamo l'Upper South Desert, dove il paesaggio è però meno impressionante rispetto a quello offerto dal viewpoint precedente. Poco più avanti un altro brevissimo trail ci porta all'upper overlook, per una bella vista dei monoliti che vedremo più da vicino tra un po’.
Arriviamo dopo meno di un km al bivio con il campeggio e decidiamo di fare la sosta pranzo in una delle aree camping, all'ombra di qualche albero.

Mezz'oretta dopo ripartiamo. Ormai abbiamo superato la metà del percorso, lo capiamo trovando la deviazione che porta a nord verso la I 70, ed arriviamo al Gypsum Sinkhole
dove, ai piedi della montagna, si trova un grosso buco nel terreno.
Da qui incontriamo qualche wash con un po’ di fango, ma nulla di preoccupante per la nostra nissan che si dimostra un vero mostro.
Raggiungiamo quindi l'ultima tappa del nostro fantastico giro off road, Temple of the Sun e of the Moon
, che si rivelano due splendidi buttes molto fotogenici. All’uscita della deviazione incrociamo la prima macchina della giornata.
Siamo alla fine e in breve tempo ritorniamo sulla strada asfaltata, è tardo pomeriggio e ci dirigiamo in motel.



Mg. parziali: 121
Mg. totali: 1596


Days Inn

825 E SR 24
Torrey


Voto:7/10


Pagine
Categorie
Partners
Social
Il materiale pubblicato su questo sito è di proprietà di Usa4you.it.
La riproduzione del materiale e l'utilizzo delle immagini è vietata
senza il mio consenso.
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
Torna ai contenuti | Torna al menu