Usa4you-Real America Yellowstone-geyser - Usa4you.it Informazioni utili per un viaggio negli Usa

Vai ai contenuti

Menu principale:


Yellowstone: zona Geyser

Grand Prismatic


Lunedi' 17 agosto:



Oggi la giornata sarà interamente dedicata alla zona Geyser, partiamo da West Yellowstone in direzione sud per visitare la zona detta “Lower Geyser basin”, e iniziamo con “Fountain Paint Pot” Trail Tour, un trail do 0,8 km dove si vedono bacini di fanghi bollenti  piscine e geyser con le varie fermate. Assistiamo all’eruzione del “Great Fountain” e poi passiamo davanti al “White Dome Geyser”, aspettiamo 20 minuti, ma niente.
Decidiamo di andare al visitor center per sapere gli orari previsti di eruzione dei geyser, e sulla strada abbiamo l’incontro con diversi bufali che bloccano il traffico. Arrivati al Visitor Center  notiamo che “l’Old Faithful” è dato a breve, ogni 90 minuti circa, quindi ci posizioniamo, e lui il vecchio fedele non sgarra e all’ora prevista, 11.46 circa eccolo eruttare. L’eruzione non sembra tra le più alte, comunque è un bello spettacolo.
Veloce panino, acquistiamo qualche gadget e ci rechiamo nel parcheggio per le “Fairy Falls” circa 1 miglio più avanti della zona “Midway Geyser”  in direzione dell’Old Faithful per osservare la “Grand Prismatic”.
Dal parcheggio attraversiamo un ponte e iniziamo a seguire una strada sterrata fino quasi all’altezza della “Grand Prismatic”, sulla sinistra c’è  un sentierino che si inerpica su una collina, in circa 10 minuti  si arriva in cima e si può godere di uno spettacolo veramente unico. Il consiglio è di andare con la luce del sole alle spalle per poter goder a pieno della piscina con i suoi colori bellissimi.
Si prosegue  con una sosta nella zona “Biscuit Basin” per vedere alcuni bacini, per poi continuare con la zona “Black Sand Basin” e con la bella “Emerald Pool” e “Cliff Geyser”. Torniamo verso  “l’Old Faithful” per visitare la zona “Upper Geyser Basin” nord e sud, cominciamo con quella sud precisamente nella” Geyser Hill” e seguiamo i percorsi sulle solite passerelle in legno, fino ad arrivare a vedere le piccole, ma simpatiche eruzioni del “Sawmill Geyser's”.
Arriviamo davanti al “Grand Geyser”, ma purtroppo la prossima eruzione è preventivata per troppo tardi e cosi continuiamo con la ”Crested Pool” e “Castle Geyser”. Si prosegue verso la zona nord con la “Chromatic Spring” e il “Giant Geyser”, ma anche qua nessuna previsione di eruzione.
Prima però di arrivare alla bellissima “Morning Glory”, una piscina con dei colori favolosi, ci vediamo il “ Grotto Geyser” con eruzione non molto alta, sarà stata circa 3 metri, ma meglio che niente. Al ritorno dalla “Morning Glory” riusciamo anche a vedere l’eruzione del “Riverside Geyser",un curioso geyser che erutta ogni 5-6 ore con un getto curvato. Proviamo a passare anche dal “Daisy Geyser” e dal “Beehive”, ma niente eruzioni, siamo stati già troppo fortunati, e sulla via del ritorno assistiamo ancora a un’altra eruzione dell’Old Faithful vista dalla parte opposta. Per oggi va bene cosi, sono ormai quasi le 19 e ci incamminiamo verso il lago, dove abbiamo riservato il pernottamento al Lake Lodge Cabins. Le camere sono veramente semplici, forse troppo… tutte in legno con boiler vicino al letto e lavandino anni 50…per quello che costano certo non possiamo pretendere di più.

Miglia parziali: 93.9 Miglia totali: 1971.5

Lake Lodge Cabins
Yellowstone Park
Voto: 6/10

Scheda di Yellowstone


Pagine
Categorie
Partners
Social
Il materiale pubblicato su questo sito è di proprietà di Usa4you.it.
La riproduzione del materiale e l'utilizzo delle immagini è vietata
senza il mio consenso.
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
Torna ai contenuti | Torna al menu