Usa4you-Petrified forest-Painted Desert - Usa4you.it Informazioni utili per un viaggio negli Usa

Vai ai contenuti

Menu principale:


Petrified Forest - Painted Desert

Schede
I miei viaggi
petrified-forest

Il Petrified Forest National Park, si trova nell'Arizona centro orientale, a 19 miglia a est della cittadina di Holbrook, non lontano dal confine con il New Mexico, il parco si estende su un area di 378 kmq, che comprende una delle più grandi concentrazioni di legno pietrificato (risalente al triassico, tra 205 e 225 milioni di anni fa), una zona del Painted Desert, strutture storiche, siti archeologici ed espone fossili vecchi di oltre 225 milioni di anni. Oltre 10 000 anni di storia e cultura umana sono presenti nel Petrified Forest National Park. Il parco è formato da due aree unite da un lungo corridoio. L'area settentrionale presenta una sezione del Painted Desert, una zona di terreno  multicolore della Chinle Formation risalente al triassico superiore. L'area meridionale del parco ospita altre zone del deserto dipinto e numerosi resti di tronchi di legno pietrificato e vi si trovano anche diversi siti di incisioni rupestri degli indiani. Qui i colori delle rocce sono un misto tra il rosso, il bianco, il rosa, il viola, il grigio. Le montagne sono proprio quelle che gli indiani nei vecchi film western attraversano per attaccare le diligenze.


Come arrivare

Il Petrified Forest National Park  si trova nel nord-est dell'Arizona, a circa 50 miglia dal confine del New Mexico sulla Interstate 40 poco distante dalla città di Holbrook.
Ci sono due entrate una Nord e una Sud.
Quella a nord provenendo da Gallup dalla I-40 si prende l’uscita 311 e si entra direttamente dalla zona del Painted Desert.
Quella Sud arrivando da Holbrook si prende la 180  e si prosegue in direzione sud per circa 30 km fino a svoltare sulla Petrified Forest Road.
Il visitor center si trova all’ingresso del painted Desert dall’entrata sud, è presente invece nella parte sud nel petrified Forest il Rainbow Forest Museum

Ingresso per auto 10$ validità 7 giorni
Il national pass è accettato


Cosa vedere

Entrando dal Painted Desert si può fare sosta ai vari  view point:

  • Tiponi

  • Tawa

  • Kachina

  • Chinde

  • Nizhoni

  • Whipple

  • Lacey Point



Tra Tawa Point e Kachina Point  parte il Painted Desert Rim Trail , 1 ml andata e ritorno.
Questo sentiero si snoda attraverso il bosco ed è ideale per incontrare molte specie di piante e animali e per avere una vista spettacolare del Painted Desert.

Si continua, poi attraversando la Route 66, entrando nel PETRIFIED FOREST  incontrando in ordine:

Puerco Pueblo
Un grande sito archeologico occupato più di 600 anni fa. Il pueblo è stato parzialmente scavato e alcuni delle fondamenta  stabilizzate. Il sentiero offre anche petroglifici.
Possibilità  di percorrere un breve trail di 0.3 miglia tra i resti di una stanza pueblo occupata dal popolo ancestrale Pueblo. Petroglifi possono essere visualizzati lungo l'estremità sud del percorso.

Newspaper Rock
Ci sono più di 650 incisioni rupestri che adornano i massi ma a causa della deturpazione di queste colline e della loro instabilità, la zona è chiusa al di sotto della scogliera. Ci sono telescopi gratis disponibili presso il punto panoramico.

Blue Mesa
E’ il luogo ideale per vedere l'effetto di erosione sulle Badlands. La strada (4 ml a/r) a senso unico conduce alla cima. Il legno pietrificato si può vedere affacciandosi lungo la strada e lungo il trail.
Qui parte l’omonimo sentiero lungo circa 1 miglio a/r.
Scendendo dalla mesa, questo percorso alternativamente asfaltato e sterrato, scende tra colline di bentonite bluastra e legno pietrificato. Fossili vegetali, tra cui felci delicate, sono stati trovati negli strati sedimentari di Blue Mesa.

Jasper Forest
E’ una grande distesa di tronchi sparsi in una valle ampia e piuttosto desolata sul lato ovest della strada. Era uno dei luoghi principali di raccolta utilizzato dai primi cercatori di legno pietrificato. C'è un overlook buono ma senza possibilità di escursioni mentre sul lato opposto della strada una pista porta ad Agata Bridge, un lungo tronco completo a disteso sul letto di un ruscello.

Cristal forest
Più a sud un breve sentiero attraversa la Foresta di cristallo. Questo luogo una volta era cosparso di tronchi particolarmente belli che avevano fessure contenenti cristalli di quarzo chiaro e ametista viola, tutti rimossi dai cacciatori di souvenir molto tempo fa. E' stato questo furto che ha spinto i cittadini locali a presentare una petizione per la creazione del Monumento Nazionale che è stato poi istituito nel 1962. Un paio di piccoli campioni cristallini sono ancora visibili.
Anche qui un breve trail di 0.75 miglia permette di visitare la zona.

Rainbow Forest
E’ l'area con la più alta densità di legno pietrificato, vicino all'entrata sud del parco nazionale, sul lato ovest della strada.
Nelle vicinanze si trova un museo che vanta una grande collezione di lettere di scuse inviate da pentiti visitatori che hanno preso campioni di roccia. Centinaia di pezzi di legno pietrificato vengono restituiti ogni anno. Attraverso il museo, un trail di 0.4 ml si snoda ad anello attraverso i Giant Log, alcuni dei tronchi più grandi e più colorati del parco tra cui “Old Faithful", nella parte alta del percorso che è quasi dieci metri di larghezza alla base.
Alla fine di una strada di servizio (chiusa al traffico), il sentiero lungo il Long Logs Trail è forse il punto di vista più suggestivo del parco: un percorso circolare di 1,6 miglia passa centinaia di esempi di grandi dimensioni e dai colori bellissimi, alcuni di oltre 10 metri di lunghezza. Una pista che si trova un miglio più a sud porta ad una capanna di pietra antica, Agate House, che è stata costruita interamente in legno pietrificato dagli indiani Pueblo nel 14° secolo. La casa è stata in parte ricostruita ed è uno spettacolo impressionante.

Cosa vedere nei dintorni

METEOR CRATER

Meteor Crater è lo strabiliante risultato di una collisione di un pezzo di un asteroide che viaggiava a 26 mila miglia all’ora che si scontrò sulla Terra circa 50.000 anni fa.
Oggi, il Meteor Crater è 2,4 miglia di circonferenza e più di 550 metri di profondità. Si tratta di un luogo turistico internazionale con percorsi di osservazione esterna, visione interna, ampio schermo cinema, interattivo Discovery Center , un negozio di roccia, e Astronaut Memorial Park
presso il Centro Visitatori situato sul bordo del cratere.
Si trova fuori dalla I-40 prendendo l’uscita 233, poi a 6 miglia a sud sulla strada asfaltata
Le visite sono dalle 8 am alle 5 pm
Il prezzo d'ingresso 15$ comprende 3 view point sul bordo del cratere, un centro interattivo, un teatro che mostra il film " Collisions and Impacts " e una visita guidata sul bordo del cratere.


Link

Sito ufficiale    

Vedi anche:

Foto
Diario di viaggio

Pagine
Categorie
Partners
Social
Il materiale pubblicato su questo sito è di proprietà di Usa4you.it.
La riproduzione del materiale e l'utilizzo delle immagini è vietata
senza il mio consenso.
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
Torna ai contenuti | Torna al menu