Usa4you-off-road-tour-race-track - Usa4you.it Informazioni utili per un viaggio negli Usa

Vai ai contenuti

Menu principale:


Titus Canyon - Race Track


Sabato 9




Alcuni giorni prima di partire a causa di alcuni flash flood alcune strade della Death Valley, tra cui quella che volevamo fare noi, la racetrack, erano chiuse.
Con la speranza che potesse riaprire abbiamo comunque deciso di non cambiare il programma e pernottare nei paraggi.
Dalle ultime news e da una telefonata del giorno prima la strada sembrerebbe essere ancora chiusa, decidiamo quindi di fare il Titus Canyon e verificare la situazione una volta arrivati nella Death Valley.
Partiamo molto presto. La temperatura è accettabile considerando che siamo nella Death Valley ad agosto, anzi sembrerebbe persino che sia più bassa del solito.

Il Titus Canyon è una strada a senso unico che va da ovest verso est. Percorriamo dapprima la valle di Amargosa, per poi salire attraverso una stretta gola tagliata nelle ripide pareti delle Grapevine Mountains.
La distanza è di circa 27 miglia e la strada non ha particolari difficoltà, ci fermiamo lungo il percorso per qualche foto.
Le ultime miglia sono le più belle perché entriamo nella sezione narrows, in alcuni punti il canyon si stringe fino a meno di 20 metri.
Appena usciti non perdiamo tempo e ci dirigiamo subito verso il Cratere Ubehebe poiché lì vicino parte la strada per la race track.
Notiamo subito i cartelli che bloccano la strada per le Eureka Dunes mentre incredibilmente la strada per la race track è aperta.
Imbocchiamo subito la deviazione e incontriamo subito una bella di pozza di fango e acqua che tuttavia superiamo senza problemi.
Subito dopo la strada diventa molto brutta, le pietre e le numerose buche ci fanno avanzare molto lentamente e  capiamo ora il motivo della chiusura.
Procedendo a questa velocità i tempi si allungherebbero notevolmente e il rischio di fare danni all’auto o bucare sarebbe molto alto.

Per fortuna dopo circa 8 miglia la strada sembra migliorare. Nonostante ciò in alcuni punti bisogna prestare attenzione visto che non abbiamo il mezzo più adatto e questa è conosciuta come una strada taglia gomme.
Lungo il percorso di andata non incontriamo nessuno e in circa 2h e mezza riusciamo a coprire le 26 miglia che ci dividono dalla meta.
Ci fermiamo prima nella zona di Grandstand, dove c’è un enorme roccia proprio nel mezzo della playa per qualche veloce foto e proseguiamo poi due miglia a sud per vedere le famose Moving Rocks.
Le maggiori formazioni le troviamo nella zona sud est dove ci fermiamo un’oretta per le foto prima di tornare indietro.
Verso la fine del ritorno incontriamo la prima macchina, seguita dal ranger che ci chiede info sulle condizioni.
Usciti indenni dalla racetrack torniamo a Beatty e cerchiamo di organizzare la giornata seguente, vista la chiusura di Eureka Dunes.


Mg. parziali: 182
Mg. totali: 325


Motel 6 Beatty
550 US 95 North
Beatty


Voto:7/10


Pagine
Categorie
Partners
Social
Il materiale pubblicato su questo sito è di proprietà di Usa4you.it.
La riproduzione del materiale e l'utilizzo delle immagini è vietata
senza il mio consenso.
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
Torna ai contenuti | Torna al menu