Usa4you-Death Valley - Usa4you.it Informazioni utili per un viaggio negli Usa

Vai ai contenuti

Menu principale:


Death Valley

Schede
I miei viaggi
death valley

La Death Valley o La Valle della Morte è un parco situato  nello Stato della California e in piccola parte nel Nevada, a poco più di 200 km a nord-ovest di Las Vegas, ed è conosciuta per una delle depressioni più profonde dell'emisfero settentrionale con un livello di 86 metri sotto il livello del mare nel punto più basso.
Il nome deriva da una frase pronunciata da un pioniere, che riuscendo a sopravvivere alla traversata della valle disse: "Grazie a Dio siamo usciti da questa valle della morte".
Infatti nel periodo della corsa all'oro molti cercatori diretti verso la California persero la vita per le condizioni avverse della Valle, pensate che nella Death Valley in estate la temperatura supera sempre i 40° C e non essendoci ombra il sole è implacabile.
Il record fu registrato nel 1913 quando la temperatura massima fu di 57° C e la minima -9° C, ma comunque anche d'estate potete imbattervi in forti acquazzoni che possono rendere le strade impraticabili, quindi è sempre bene informarsi sullo stato delle strade prima di iniziare il viaggio.


Come arrivare

La Death Valley è attraversata  da est-ovest dalla strada principale 190 della California.
Ad est nel Nevada, la strada 95 degli Stati Uniti costeggia il parco in parallelo da nord a sud con le strade principali di collegamento a Beatty (route 374) e Lathrop Wells( route 373) o Death Valley Junction
Per chi arriva da San Francisco il tragitto migliore è attraverso Ridgecrest  per poi dirigersi in direzione Panamint Springs sulla 178, per chi arriva da Yosemite route 395 verso Lone Pine ed entrata sempre da Panamint Springs.


Quando andare

La  Death Valley solitamente è considerata un parco visitabile di inverno, viste le temperature che raggiunge d'estate, ma invece si può visitare tutto l'anno.

Qual' è il periodo migliore?

L'autunno arriva verso la fine di ottobre, con le temperature calde ma piacevoli.
L'inverno ha giornate fredde  e raramente dei temporali, con la neve che ricopre gli alti picchi e la bassa  luce del sole può essere il momento migliore per  l'esplorazione della valle.
La primavera è il periodo più affollato di visitatori nella  Death Valley. Oltre ai giorni caldi e pieni di sole, c'è la  possibilità,  se l'inverno precedente ha piovuto, di vedere, tra la fine di marzo e inizio di aprile nel deserto, la fioritura di diversi tipi di piante e fiori.
L'estate comincia presto nella Death Valley, a fine maggio le temperature cominciano ad essere molto alte, anche se tuttavia durante i mesi più caldi i turisti non mancano, la maggior parte
si accontenta di fare un giro in macchina per la valle con poche soste.
Se scegliete di visitare la valle in estate vi conviene iniziare la visita al primo mattino per non soffrire il caldo.


Consigli:

Acqua:
Portare con voi sempre molta acqua , si consigliano circa 4 litri a testa
Bevete molto, evitate le escursioni nel primo pomeriggio, e proteggetevi dal sole sempre con
un cappellino e creme solari.
Auto:
Controllate bene il livello dell'acqua del radiatore, e possibilmente ogni tanto fate riposare l'auto spegnendo il climatizzatore soprattutto prima di salite.
Lungo la valle potrete trovare serbatoi di acqua non potabile, per il radiatore della vostra macchina, e in ogni caso, prima di partire fate il pieno di benzina anche se nella valle ci sono 3 stazioni di servizio, ma ovviamente il prezzo è più caro rispetto ai distributori situati fuori dal parco.
Meteo:
Informatevi della situazione delle strade, nei mesi di luglio-agosto è possibile imbattersi in violenti acquazzoni che possono compromettere il fondo stradale .


Da vedere

La Death Valley la possiamo dividere in tre parti.La prima la più turistica, quella che da Furnace Creek prosegue o per Badwater o per Dante's View.
La seconda e` quella a nord, circa un'ora da Furnace Creek, partendo dal Mesquite Flat Sand Dunes e dal Titus Canyon fino allo Scotty's Castle, con Eureka Dunes e la Race track
La terza e` quella a sudovest, detta Panamint Springs Area,  che comprende localita` un po' sperdute come il Telescope Peak e le Darwin Falls .

Golden Canyon
3 miglia a sud di Fornace Creek sulla route 178, qui c'è un trail di quasi 2miglia, che attraversa un piccolo canyon con formazioni rocciose di colore giallo.
Consigliabile farlo subito al mattino per evitare il caldo e l'afa

Artist Drive
9 miglia da Furnace Creek sulla Route 178 dopo il Golden Canyon, strada a senso unico che va percorsa arrivando da Badwater, dopo alcuni km in questa stradina isolata si arriva nel punto chiamato Artist's Palette (la tavoletta del  artista)dove si possono osservare i diversi colori assunti dalle rocce vulcaniche per mano di pigmenti minerali.

Devil's Golf Corse
Sempre sulla Route 178 a 12 miglia a sud di Furnace Creek, praticamente dopo Artist Drive verso Badwater sulla destra.
Un immensa distesa di sale immersa nel deserto chiamata appunto campo da golf del diavolo.

Badwater
Lungo la strada 178, 18 miglia a sud di Furnace Creek, qui si trova il lago salato nel punto più basso degli Stati Uniti, siamo a 86 metri sotto il livello del mare e tramite un ponte di legno si può scendere e camminarci sopra.
Lungo la parete della montagna è segnato, tramite un cartello, il livello del mare.

Zabriskie Point
Sulla route 190 4 miglia dopo Furnace Creek, questo è il punto reso famoso dal regista Antonioni da dove potete osservare un panorama davvero particolare, ci sono diverse collinette che assumono diverse tonalità di colori: un paesaggio lunare.

Dante's View
Sulla  route 190 dopo circa 10 miglia da Zabriskie Point,  ben segnalata c'è una deviazione di circa 13 miglia che porta a questo bel punto di osservazione.
L'ultimo tratto della strada è in salita, con pendenze del 15%, un buon accorgimento è quello di spegnere il clima per evitare di surriscaldare troppo il motore.
Arrivati al parcheggio bisogna percorrere un piccolo sentiero che porta al promontorio, qui ci troviamo a 1669 metri di altezza e sotto di noi si può vedere Badwater e la route 178.

Sand Dunes
Poco dopo  Stovepipe Wells  sulla sinistra arrivando da ovest, ci sono delle bellissime dune di sabbia che si sono formate dai frammenti di roccie trasportate dai venti; sembra di stare in un deserto africano.
Il momento migliore è al tramonto o all'alba per evitare il riflesso del sole, potete incamminarvi ma attenzione non ci sono sentieri segnalati.

Scotty's Castle
Una delle attrazioni più famose nel nord della valle, ci arriva dopo circa 60 km da Stovepipe Wells  sulla omonima strada.
Qui c'è un enorme castello la cui storia è abbastanza buffa:
Walter Scott era un cercatore che aveva ingannato un certo Johnson per farsi dare enormi quantità di denaro per investirle nelle miniere inesistenti della valle.
Un giorno però Johnson, decise di vedere di persona questa miniera, e capì di essere stato ingannato, molto malato però si accorse che il clima della valle giovava alla sua salute, cosi perdono Scott e fece erigere questo castello per venirci ad abitare.
Oggi il castello si può visitare , pagando l'ingresso di circa 12 $, al suo interno decine di stanze conservano l'aspetto originale.

N.B. A causa di un' inondazione lo Scotty's Castle è chiuso fino a data da definire e non prima del 2019

Tutte queste zone citate  sono raggiungibili con la propria auto, esistono però alcune zone a nord del parco per le quali è richiesto un mezzo 4x4.


Dove dormire

All'interno della Valle della Morte ci sono alcuni lodge, alcuni aperti tutto l'anno, un pò più cari ma ne vale certamente la pena e sono:

Fornace Creek inn & Ranch     
Stovepipe Wells Village aperto tutto l'anno
Panamint Springs Resort  aperto tutto l'anno

Si possono trovare alternative molto più economiche nei dintorni della valle, per chi arriva da Las Vegas o dal Nevada c'è Beatty Shoshone,  Parhump e soprattutto a Baker.
Per chi arriva da ovest mi sento di consigliare Lone Pine, una piccola città molto caratteristica, dove se avete un po' di tempo potrete visitare le zone dove sono state girati molti film.
per info www.thesierraweb.com/lonepine/lonepinemovies.cfm


Link

http://www.nps.gov/deva/

Vedi anche:


Foto Death Valley
Diario di viaggio
Scheda Titus Canyon

Scheda Race Track

Pagine
Categorie
Partners
Social
Il materiale pubblicato su questo sito è di proprietà di Usa4you.it.
La riproduzione del materiale e l'utilizzo delle immagini è vietata
senza il mio consenso.
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
Torna ai contenuti | Torna al menu