Blue John Canyon - Usa4you.it Informazioni utili per un viaggio negli Usa

Vai ai contenuti

Menu principale:


Blue John Canyon

Schede
I miei viaggi
Blue John Canyon

Il Blue John Canyon è un affluente del Barrier Creek , un lungo drenaggio che è famoso per i diversi petroglifi lungo il percorso conosciuti come Great  Gallery , i quali si trovano in un' unità indipendente di Canyonlands National Park, che prende il nome di Horseshoe Canyon Unit.

Anche se questo canyon si unisce al Green River, il Blue John è considerato parte della sezione di Robber Roost, nel sud est dello Utah, in una zona molto remota dove i vari affluenti formano diversi slot canyon.
Lo stesso Blue John è formato da diverse forcelle, ognuna con difficoltà diversa, che rendono questo canyon percorribile un po' da tutti i canyoneer, con possibilità di vari percorsi combinati tra loro.
Narrows , piccole calate, pozze,disarrampicate e passaggi al buio rendono questo canyon un'ottima e divertente  introduzione ai canyon della zona, le parti più belle possono essere raggiunte anche da chi ha poca esperienza di canyoning.
Il canyon prende il nome da un fuorilegge del vecchio west, che usava questa zona e dintorni per nascondersi , il suo nome era John Griffith  e aveva un occhio blu e uno marrone .
Il Blue John Canyon ovviamente è balzato agli onori della cronaca nel 2003, quando Aron Ralston è stato costretto ad amputarsi il braccio, per sopravvivere dopo essere stato intrappolato 5 giorni nel canyon .
Successivamente nel 2010 dopo il film 127 Hours, che racconta la storia dell'incidente, il canyon è diventato ancora più famoso e visitato, anche se la maggioranza delle riprese è stata fatta nel Leprechaun Canyon e nella zona di Moab.


Come arrivare:

Il Blue John Canyon è raggiungibile sia da nord a partire da Green River, o da ovest dalla UT 24  a metà strada tra Hanksville e I-70; i due punti sono collegati dalla Lower San Rafael Road(FR 1010), una strada sterrata generalmente in buono stato percorribile anche con un 2wd.

Ovviamente in caso di pioggia questa strada diventa impraticabile

Il percorso da ovest è quello più generalmente utilizzato,  la strada parte nei pressi del milepost 135 e 136 della Ut24 (38.623275, -110.571177), proprio davanti alla deviazione per la Goblin Valley.
Seguire questa strada per circa 24 miglia , fino a un incrocio (38.472595, -110.280505), dove è bene visibile un cartello con le indicazioni , a questo punto si continua a destra per tutti i trailhead delle varie forcelle del canyon, si procede dritto per l'Horseshoe Unit, solo in caso si scelga il Full Blue John per lasciare un' auto come navetta.
Dalla deviazione quindi si procede a destra per 7 miglia,  fino ad una biforcazione (38.377382, -110.305277), da questo punto i trailhead del West Fork e Little Blue sono nelle vicinanze( vedi descrizione delle varie fork sotto).
Per continuare invece  verso le partenze della East e della Main proseguire sempre in direzione Hans Flat dalla deviazione per circa 2,5 miglia fino a vedere una stradina sulla sinistra (38.341020, -110.294987) che vi porta ad un largo spiazzo chiamato Granary Spring.
Questo è un buon posto per campeggiare ,ci sono inoltre un granaio e un vecchia baracca conosciuta come “bj's motel6 “ da far presente anche che la zona solitamente è frequentata da pascoli di bestiame.



Percorso:

Il Blue John è formato da diversi canyon chiamati fork , che si uniscono tutte prima del Lower Blue John e sono le seguenti:


West Fork

Trailhead : N38.39025° W110.29597°
0 calate Lunghezza 9 km a/r
14 km a/r se unita al Lower Blue John

Dalla Lower San Rafael Road, prima di arrivare all'incrocio girare a destra alle coord N38.38000° W110.30387°, e proseguire verso nord fino al trailhead
La West Fork è la meno interessante di tutte , ha solo un brevissimo tratto di narrows , per il resto è una semplice camminata. L'ingresso ripido, ma comunque relativamente facile, può essere bypassato andando verso est, e comunque non è richiesta nessuna corda per questo percorso.
Questa forcella solitamente è usata come uscita da una delle altre fork, o da escursionisti con poca esperienza di canyoning, che vogliono arrivare al Lower Blue Johnn, percorrere solo la West, senza aggiungere altro è altamente sconsigliato .

Little Blue John

Trailhead: N38.38030° W110.30333°
2 calate max 25 mt Lunghezza 7 km a/r

La partenza del trail si trova poco prima del trailhead della west fork sulla stessa sterrata.
Ottima alternativa alle più lunghe Main e East fork se si vuole raggiungere il Lower Blue e eventualmente completare il giro e uscire da Horseshoe Canyon. Questa forcella ha belle sezioni narrows un paio di calate e diverse disarrampicate e si congiunge alla Main Fork.
Per l'uscita è possibile risalire la Main o uscire a nord ovest verso la west Fork.

Main Fork

Trailhead: N38.38030° W110.30333°
0 calate ma consigliabile un corda da 10 mt
lunghezza: 8 km a/r 18 km se unita al Lower con uscita dalla West
La forcella principale parte da Granary Spring camminando verso est fino a incontrare un wash per poi proseguire all'interno verso nord per arrivare all'ingresso dello slot.
Richiede un po' di abilità di arrampicata sia per salire che per scendere, alcuni punti sono abbastanza esposti, è consigliabile portare una corda di 10 mt.
Questa Fork si restringe subito e diventa un vero slot canyon con diversi ostacoli da superare, man mano che si scende si arriva alla base del canyon, e da qui si cammina in piano fino a raggiungere la junction tra le altre fork. Si può uscire dalla west fork ( 2°auto consigliata), oppure molti la risalgono dopo aver percorso la east.


East Fork

Trailhead: lo stesso della main Fork
2 calate corda da 30 mt
Lunghezza: 13 km con uscite dalla west/little o 18 km risalendo la Main

Da Granary Spring , si riprende il sentiero della main per circa 20 minuti fino a un piccolo sentiero sulla destra e si cammina per una ventina di minuti su un pianoro fino ad arrivare all'ingresso dello slot.
Qui la prima calata è di 15 metri tra le pareti del canyon, i più esperti possono scendere anche in disarrampicata a spazzacamino , la calata comunque è evitabile camminando sulla destra e scendendo più avanti.
Il canyon si stringe subito, disarrampicate e passaggi stretti sono continui e lo slot in questa sezione è veramente superbo.
Poco dopo si incontrano diverse piscine da superare, di solito hanno acqua stagnante che arriva alla vita, e una di queste richiede una calata di circa 7 metri.
Si arriva poi all'intersezione con la Squeeze Fork, qui il percorso scende contro un muro, per scendere ci si aiuta tramite il partner, poi si può percorrere un breve tratto della bellissima Squeeze.
Dopo questa sezione non ci sono praticamente più ostacoli e si cammina in mezzo alle pareti dello slot, fino arrivare alla Junction, dove si può proseguire ancora nel Lower Blue John per altri 5 km andata e ritorno.
Per l'uscita si può risalire la main o uscire da una delle fork a ovest(2°auto consigliata).

Squeeze Fork

Trailhead: lo stesso della main fork
Ingresso: N38.35360° W110.27418°

Questa è una delle migliori sezioni di tutto il  Bluejohn. Si tratta di una breve canyon, ma comporta alcuni downclimbs veramente tosti e alcune strettoie completamente buie.
Si raggiunge da una deviazione sul percorso per arrivare alla East Fork, con la quale si congiunge dopo, oppure se ne può percorrere un tratto se si entra dalla East.
Si consiglia una corda di circa 30 mt .
Consigliata ad esperti ed a chi non soffre di claustrofobia.

Lower Blue John

Posizione N38.40487° W110.24736°
Lunghezza 5 km a/r

Questa è la sezione del canyon che è diventata famosa a causa dell'incidente di Aron Ralston ed è  una delle migliori  (insieme alla East) del  Bluejohn Canyon, anche se le parti di slot sono abbastanza brevi.
E' indipendente dalle altre forcelle, ed è raggiungibile solo dopo aver percorso una delle fork descritte sopra.
E' molto semplice e non richiede corde(se non si continua per Horseshoe), si scende vicino ad un albero incastonato tra la roccia, dove le pareti più strette danno la possibilità di scendere.
Belle sezioni slot tra cui  una  buia dove è consigliabile una torcia.
Alla fine dello slot si arriva alla Big Drop una calata di circa 25 metri, dove si può tornare indietro è uscire da una delle fork a ovest.
Se ci prosegue leggere il percorso descritto sotto del Full Blue John.

Full Blue John

Tempo 8/12 h
Lunghezza: 20 km circa
corda da 50 mt
1° auto: Horseshoe Unit: N38.47360° W110.20038°
2° auto: Granary Spring

Questa è la sezione meno popolare del Bluejohn perché si tratta di una lunga escursione verso Horseshoe Canyon, dove ci sono diversi Petroglifici tra i più famosi al mondo.
Per il Full Blue John o anche chiamata Aron Ralston Route sono richieste due auto, una necessariamente a Horseshoe Canyon e l'altra al trailhead di una delle forcelle sopra descritte.
Mettete in conto circa 8-12  ore per completare il percorso più circa 30-40 minuti di auto per la navetta, Aron aveva percorso la Main ma è consigliabile anche la Little essendo più corta.
Arrivati quindi alla fine del Lower Blue John si effettua la calata di 25 mt e si prosegue per circa 1 ora fino ad intersecare l'Horseshoe Canyon, dove si gira a sinistra e poco dopo si entra nella sezione di Horseshoe Canyon Unit,  passando la Great Gallery si arriva all'uscita.

ATTENZIONE
Come con la maggior parte degli slot canyon, le condizioni variano molto velocemente a causa delle piogge,controllare le previsioni meteo  prima di effettuare l'escursione.
Il Blue John Canyon si trova in una zona remota dove non c'è ovviamente rete cellullare, alcune fork sono riservate a persone esperte con la giusta attrezzatura e in caso di soccorso i costi sono esorbitanti.
La piscina blu, che si vede nel film 127 ore, non si trova qui ma è stata girata in una località turistica nelle Wasatch Mountains, conosciuta come Homestead Resort situato a Midway a circa 30 miglia da Salt Lake City, quindi a circa 300 miglia dal Blue John Canyon.




download percorso




Vedi anche:

Video YouTube

Pagine
Categorie
Partners
Social
Il materiale pubblicato su questo sito è di proprietà di Usa4you.it.
La riproduzione del materiale e l'utilizzo delle immagini è vietata
senza il mio consenso.
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
© 2009-17 Usa4you.it - Tutti i diritti riservati -
Torna ai contenuti | Torna al menu